Articoli Taggati ‘carte revolving’

OLD page
ago
09
2012

Gli italiani preferiscono il contante

Dalla Relazione Annuale di Banca d’Italia sul 2011 (pubblicata il 31 maggio 2012) emerge che, a fronte di un lieve aumento (1%) del numero totale delle transazioni effettuate con strumenti di pagamento diversi dal contante, il numero di carte di credito emesse registra un decremento del 3,3%, che si fa ben più importante (-6,7%) se si tiene conto delle sole carte attive. Aumentano invece le carte prepagate (16,3%). (more…)

Articoli Taggati ‘carte revolving’

OLD page
ago
09
2012

Gli italiani preferiscono il contante

Una delle domande che più spesso ci vengono fatte, come testimonia anche questa discussione sul forum, riguarda la possibilità di richiedere una carta di credito senza essere in possesso di una busta paga, vale a dire senza disporre di un reddito dimostrabile. Molti ci chiedono anche se, nel caso in cui questa condizione risultasse obbligatoria, fosse possibile aggirarla in qualche modo. (more…)

Articoli Taggati ‘carte revolving’

OLD page
ago
09
2012

Gli italiani preferiscono il contante

Agli Italiani piace utilizzare la carta di credito.

Questo è quello che emerge dalla ricerca dell’Osservatorio Assofin – CRIF Decision Solutions – GfK Eurisko sulle carte di credito in cui le tessere magnetiche si mettono al primo posto tra gli strumenti di pagamento più usati superando contanti ed assegni.

La ricerca rivela come nel 2007 le carte di credito siano aumentate del 9,3% (quelle attive) e del 10,3% (quelle in circolazione) facendo registrare un tasso di attività stabile, pari al 47%.

Con la crescita delle carte attive si riscontra anche un conseguente aumento delle transazioni con carta di credito, che nel 2007 hanno avuto un incremento dell’8.3%.

Si assiste inoltre ad un vero e proprio boom delle carte prepagate che registrano un incremento del 30% rispetto all’anno precendente e ben 46,9 milioni di operazioni.

Seguono i pagamenti con Bancomat (+ 7,1%) e i bonifici bancari (+ 3,8%).

Fanalino di coda rimangono gli assegni, il cui utilizzo è diminuito del 6%.

Tra le carte di credito si registra poi un ulteriore incremento delle carte revolving, le carte cioè che consentono di rateizzare il pagamento, la cui diffusione è aumentata del 7,7% rispetto al 2006.

Aumenta anche la diffusione delle carte co-branded, le carte emesse in collaborazione con un partner dotato di un marchio affermato che a fine giugno 2008, ammontano a circa il 24% delle carte diffuse sul mercato.