Articoli Taggati ‘american express’

OLD page
mag
30
2012

Explora: la nuova carta di American Express con un TAN promozionale del 5%

Carta Explora è la nuova carta revolving di American Express, pensata per i giovani, per gli “urban explorer”, particolarmente attenti alle novità, abituati a fare acquisti online e in cerca di offerte irripetibili e convenienti. Per richiedere Carta Explora American Express basta essere maggiorenni, avere un conto d’appoggio in Italia ed avere un reddito lordo annuale di 11 mila euro. (more…)

Articoli Taggati ‘american express’

OLD page
mag
30
2012

Explora: la nuova carta di American Express con un TAN promozionale del 5%

American Express offre alle aziende ed ai professionisti la possibilità di richiedere questa carta, che permette di usufruire fino a 48 giorni di credito senza interessi.

La Carta Business American Express non prevede alcun limite di spesa prefissato e la quota annuale di 62 euro è fiscalmente deducibile, in proporzione all’utilizzo della Carta per le proprie spese aziendali. L’azienda può inoltre disporre di una Carta Business Supplementare per i collaboratori, che semplifica le procedure amministrative ed elimina gli anticipi di contante. Tale carta è sottoposta ad una gestione limiti di spesa, in modo da garantire un monitoraggio e di contenere gli acquisti effettuati dai collaboratori.

Questa carta di credito per clienti Business, emessa da American Express, prevede una responsabilità limitata a 15 euro in caso di utilizzo illecito e/o fraudolento della carta.

A disposizione dei titolari della Carta Business American Express vi sono numerosi altri servizi, fra i quali l’assicurazione infortuni Viaggi, l’assicurazione Inconvenienti di Viaggio, la possibilità di iscrizione al Club Membership Rewards che dà l’accesso al programma fedeltà e molto altro ancora.

Potete trovare altre informazioni sul sito www.americanexpress.com

Articoli Taggati ‘american express’

OLD page
mag
30
2012

Explora: la nuova carta di American Express con un TAN promozionale del 5%

Campagna Visa Let's go

Campagna Visa

Per il nuovo spot, incentrato sulle check card (le carte che deducono istantaneamente il costo degli acquisti dal conto corrente), Visa rimpiazza il vecchio slogan “Life takes Visa” con il nuovo “More People Go With Visa”.

Un cambio di rotta quindi rispetto al vecchio “La Vita prende Visa”, che metteva il focus sul vantaggio dell’essere un titolare, dovuto ad una presa di coscienza del globale clima di pessimismo che la gente si trova ad attraversare.

“Sempre più persone scelgono Visa” suona quasi come un augurio per tutti quelli che vogliono andare avanti e superare questo periodo di recessione. Un messaggio ottimista quindi, ma soprattutto radicato nella realtà con cui la gente è costretta a scontrarsi ogni giorno e ad affrontare con i mezzi di cui è a disposizione. Si riconosce che, anche in tempi incerti, la gente vuole andare avanti e si vuole mettere in luce che Visa li aiuta farlo offrendo una gamma di prodotti di pagamento e fornendo strumenti di gestione del denaro. Ciliegina sulla torta, la voce di Morgan Freeman a commento delle immagini, che rassicura che i prodotti Visa sono per tutti quelli che vogliono andare avanti. E se vanno avanti, Visa offre loro la possibilità di farlo in modo conveniente, sicuro e responsabile.

Visa investirà 140 milioni di dollari in questa campagna che girerà su mezzi tradizionali e non in 44 paesi, praticamente tutto il mondo, ad esclusione dell’Europa dove la Compagnia è gestita in modo indipendente ed ha un proprio reparto di marketing.

Gli spettatori quindi non vedranno nello spot consumatori intenti a spese sfrenate, nessun sogno irrealizzabile verrà lotro promesso, ma il focus, come ho detto prima, sarà sulle check card, che sono utili per i piccoli acquisti di ogni giorno, non per le grandi spese, quasi a voler ulteriormente sottolineare che Visa condivide il clima di pessimismo e le scelte della gente di mettere momentaneamente da parte le illusioni e andare avanti secondo le proprie possibilità.

Mentre parte la campagna di Visa, American Express sceglie invece una via diversa e ritorna alle origini, ossi alla clientela di fascia alte per ridurre i rischi di insolvenza. Negli USA infatti, il debito accumulato in carte di credito ammonta a più di 984 miliardi di dollari. Amex dunque decide di ritornare a offrire i propri servizi solo a quegli Americani che sono in grado di pagare il loro debito a fine mese.

“If we had known this was coming, we would have ratcheted back some of our investment and put tighter guardrails on our credit decisions,” confessa al Wall Street Journal Alfred Kelly presidente della società, riferendosi al fatto che negli ultimi anni American Express si era aperta ad una fascia più bassa del mercato.

Articoli Taggati ‘american express’

OLD page
mag
30
2012

Explora: la nuova carta di American Express con un TAN promozionale del 5%

adwords

American Express e Google hanno raggiunto un nuovo accordo che permetterà agli imprenditori e ai liberi professionisti, titolari di carta business American Express di approfittare del programma di search advertising AdWords, e di affacciarsi al mondo della pubblicità online per scoprirne le opportunità di promozione per la propria attività commerciale.

Con AdWords  avranno la possibilità di far visualizzare i loro annunci pubblicitari automaticamente, accanto ai risultati della ricerca. L’accordo prevede per i clienti American Express di usufruire di un coupon omaggio per iniziare a fare pubblicità su Google. I clienti disporranno di un Centro Didattico dedicato con il quale approfondire la conoscenza di Internet e del web marketing, per poter quindi sfruttare al meglio le potenzialità di Google AdWords.

E’ veramente un’occasione importante, poiché con Google Adwords è più facile tenere sotto controllo i costi, raggiungere un pubblico mirato e i risultati sono misurabili.

Questa nuova partnership tra Google e American Express permetterà ai titolari di Carte Business di usufruire di uno strumento flessibile, in grado di dare alle imprese un’occasione di visibilità e di incremento della propria clientela.