Carte di credito prepagate

OLD page
lug
30
2014

WeSwap, la carta social per cambiare valuta!

Addio uffici di cambio. Arriva WeSwap, la carta prepagata socialNiente più code agli sportelli e soprattutto niente più altissime commissioni per cambiare valuta prima di partire per un paese con una moneta differente dalla vostra.

carta prepagata weswap

La carta WeSwap

Oggi siamo costantemente connessi, i social sono diventati parte integrante della nostra vita, non poteva mancare una carta social pensata per migliorare la nostra vita, soprattutto in periodo di ferie. Ma di cosa si tratta precisamente?

Che è una carta prepagata è già stato detto. Le novità sono essenzialmente due: la prima sta nel fatto che WeSwap si basa su un social network, e dunque una rete di persone accomunate da una necessità; la seconda è che questa necessità, a cui WeSwap risponde egregiamente, è quella di cambiare la valuta del proprio denaro, per esempio in vista di un viaggio.

Facciamo un esempio: nella rete social WeSwap ci sono un utente italiano che ha bisogno di cambiare euro in corone danesi ed un utente danese che invece vorrebbe effettuare esattamente il cambio inverso. Grazie a WeSwap il cambio-scambio avviene in tempo reale, sulla base del tasso di cambio interbancario vigente.

weswap

Il compito di WeSwap è quello di trovare all’interno della rete utenti con esigenze coincidenti. L’importante è che sulla carta di ciascun richiedente sia disponibile l’importo che si desidera cambiare. Giunto a destinazione, diciamo in Danimarca, l’utente italiano potrà utilizzare la WeSwap card come una normalissima carta prepagata, ovvero prelevare presso tutti gli sportelli del circuito Mastercard o effettuare pagamenti, direttamente in corone danesi. E lo stesso vale per il turista danese a spasso per l’Italia.

Per far parte di questa rete è sufficiente registrarsi sul sito www.weswap.com e compilare il modulo di richiesta online. Unici requisiti sono la maggiore età e la residenza in uno dei paesi aderenti al momento (Danimarca, Francia, Germania, Irlanda, Italia, Olanda, Norvegia, Regno Unito, Spagna e Svezia). Nel giro di una settimana, la carta prepagata viene spedita e l’utente può abilitarla contattando il Centro Clienti per ricevere il PIN di accesso. E il gioco è fatto!

Di seguito un elenco delle valute supportate da WeSwap al momento:

Weswap, cambio di valuta

  • Dollari australiani
  • Dollari canadesi
  • Franchi svizzeri
  • Dollari di Hong Kong
  • Fiorini ungheresi
  • Yen giapponesi
  • Dollari neozelandesi
  • Zloty polacchi
  • Dollari di Singapore
  • Rand sudafricani
  • Sterlina inglese 
  • Dollaro americano 
  • Euro
  • Corona norvegese 
  • Corona svedese 
  • Corona danese

I vantaggi di WeSwap

weswap_1

Dov’è la convenienza? Oltre alla ovvia praticità della carta, WeSwap garantisce il risparmio. Infatti, a differenza delle banche o degli uffici di cambio comuni che applicano commissioni piuttosto elevate, spesso rendendole perfino invisibili inglobandole nel tasso di cambio, WeSwap applica un tasso dell’1%. Conveniente e trasparente.

Cosa accade se le esigenze del turista italiano e di quello danese coincidono ma gli importi che i due utenti desiderano cambiare non si equivalgono? Ancora una volta ci pensa WeSwap con un’operazione chiamata “Top-Up”, ovvero andando a sopperire direttamente alla mancanza di denaro. In questo caso la commissione applicata è dell’1,5%.

E nel caso in cui il turista italiano tornasse a casa senza aver speso l’importo cambiato in corone danesi nessun problema: le corone possono essere trasformate in euro, sempre al tasso interbancario vigente.

La semplicità di utilizzo e la trasparenza, oltre che la sicurezza che WeSwap garantisce la rendono un prodotto decisamente appetibile e popolare.

nov
28
2013

Google Wallet Card, una nuova carta prepagata per gli americani

google-wallet-cardGli americani già possessori di un Google Wallet, ovvero un conto associato al loro account Google, a breve saranno in grado di utilizzare il servizio di pagamento mobile offerto dal colosso statunitense in molti più luoghi e soprattutto offline, grazie alla nuova Google Wallet Card.

La Google Wallet Card è una carta prepagata valida negli Stati Uniti in tutti i luoghi in cui sono accettate le carte di credito e di debito MasterCard; può essere usata per effettuare acquisti nei negozi o per prelevare denaro presso gli sportelli Bancomat.

Google invierà la carta gratuitamente ai titolari di account Google Wallet che ne faranno richiesta. Non sono previsti canoni annui o mensili per usarla, anche se alcuni fornitori di sportelli automatici ATM potrebbero imporre una commissione al prelevamento, come spesso avviene con le tradizionali carte di debito.

La carta espande, dunque, la portata del servizio di pagamento di Google considerevolmente. Infatti, fino ad ora il Google Wallet poteva essere utilizzato soltanto per effettuare acquisti su siti di Google come YouTube e Play Store, mentre la sua usabilità nel mondo reale era nulla.

La carta, purtroppo, ancora non può essere utilizzata oltre i confini statunitensi e Google non si è pronunciato circa la possibilità di esportarla.

Cosa permette di fare la Google Wallet Card

– Inviare soldi facilmente a qualsiasi amico negli Stati Uniti- Trovare le offerte nei negozi più vicini grazie all’applicazione Google Wallet
– Spendere fino a $ 5,000.00 al giorno, limite che non include prelievi di contanti presso gli sportelli automatici o le banche
– Controllare il proprio Wallet Balance in qualsiasi momento utilizzando l’applicazione Wallet, o visitando la pagina wallet.google.com.

Come richiederla
I possessori di Google Wallet che desiderino ricevere la carta possono ordinarla tramite l’ultima versione della app Google Wallet per Android, disponibile su Google Play da mercoledì scorso.

Sicurezza
Per motivi di sicurezza,  la Google Wallet Card è dotata di un PIN e monitoraggio 24/7 antifrode. Se il dispositivo viene perso o rubato,  si può facilmente disattivare l’applicazione Google Wallet tramite il sito http://wallet.google.com/manage.
Si può inviare qualsiasi comunicazione e ottenere supporto collegandosi al sito support.google.com, o chiamando il numero 1-855-492-5538 operativo 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Il Google Wallet funziona su dispositivi con Android 2.3.3 o versione successiva.

ott
16
2013

Kalixa Pay: carte prepagate ed e-wallet

Kalixa Pay è una carta prepagata del circuito MasterCard, utilizzabile come qualsiasi altra carta di credito. L’unica differenza con le altre carte prepagate consiste nel consentire al titolare di esercitare un maggior controllo sulle proprie finanze: Kalixa Pay, infatti, permette di utilizzare soltanto il credito ricaricato, scongiurando qualsiasi eventuale imprevisto con il budget. Alla carta si affianca, inoltre, un pratico e-wallet, ossia una sorta di portafoglio elettronico, utile sia per la gestione dei pagamenti online, sia per trasferire denaro a un altro utente Kalixa.

I vantaggi di Kalixa Pay

Fra i benefici assicurati da Kalixa Pay vi è certamente la sua facilità d’uso: decisamente versatile, la carta è accettata ovunque sia esposto il logo MasterCard e può così essere usata per acquisti online e in oltre trentadue milioni di esercizi commerciali di tutto il mondo.
Proprio a tale proposito, poi, la carta si prefigura anche come soluzione ideale e piuttosto conveniente per chi va in vacanza all’estero o per chi viaggia per lavoro. Infatti, oltre al vantaggio di poter utilizzare una sola carta, evitando il movimento di liquidi (da cambiare, fra l’altro, in valuta straniera), è altresì possibile fruire di ottimi tassi di cambio e di nessuna spesa aggiuntiva su transazioni e commissioni. Altrettanto degna di nota è poi la garanzia di sicurezza applicabile alla carta: quest’ultima, infatti, non è connessa in alcun modo a un conto corrente bancario ed è, inoltre, sottoposta a tecnologie di sicurezza, come Chip & PIN, per proteggere i propri dati personali. Decisamente versatile e pertanto adatta a qualsiasi preferenza personale è, inoltre, la modalità di ricarica della carta che supporta il trasferimento dei fondi tramite conto corrente bancario, carta di credito oppure carta di debito. Naturalmente, la tipologia scelta non è vincolante e può essere cambiata a ogni ricarica, a seconda delle esigenze del momento.

Il servizio e-wallet

Come già accennato, Kalixa Pay dispone di un e-wallet, un portafoglio elettronico raggiungibile via web e attraverso il quale è possibile gestire i pagamenti per i propri acquisti online e, eventualmente, trasferire denaro ad un altro conto Kalixa, in modo del tutto gratuito.
Questo servizio si rivela utile e conveniente soprattutto per chi necessita di versare periodicamente fondi sul conto di un amico o di un parente, come un figlio in viaggio o studente fuori sede, o magari per restituire ratealmente un prestito ai propri genitori. In ogni caso, il beneficiario potrà fruire immediatamente della somma inviata. Sempre in termini di sicurezza, particolarmente utile è il servizio di notifica tramite SMS. Il titolare di un account e-wallet, infatti, può scegliere di ricevere avvisi tramite messaggi di testo oppure via e-mail, sia periodicamente, attraverso un report settimanale contenente il saldo del proprio conto, che qualora gli sia accreditata una ricarica.

mag
31
2012

Come richiedere una carta PayPal?

La carta PayPal è una prepagata ricaricabile, appartiene al circuito MasterCard ed è distribuita dalla rete Lottomaticard.

È una carta estremamente comoda che ti permette di fare shopping ovunque vi sia il logo Mastercard esposto, ma soprattutto è di facile acquisizione. (more…)

dic
09
2010

È possibile richiedere una carta di credito senza busta paga?

Una delle domande che più spesso ci vengono fatte, come testimonia anche questa discussione sul forum, riguarda la possibilità di richiedere una carta di credito senza essere in possesso di una busta paga, vale a dire senza disporre di un reddito dimostrabile. Molti ci chiedono anche se, nel caso in cui questa condizione risultasse obbligatoria, fosse possibile aggirarla in qualche modo. (more…)

set
02
2010

Prepaid Summit: Europe 2010

Quest’anno, il “Prepaid Summit: Europe 2010” si terrà a Milano nelle giornate del 13 e del 14 ottobre, presso l’Hotel Principe di Savoia.

La manifestazione è organizzata da VRL Financial News in collaborazione con Cards International ed Electronic Payments International.

Evento importante della manifestazione la presentazione di un’esclusiva ricerca sulle attitudini di consumatori e player di mercato relativamente a “mobile payment” e nuovi canali di distribuzione delle carte prepagate. (more…)

mag
21
2010

Come acquistare voli Ryanair senza pagare commissioni

A partire dal primo Gennaio, anche per i pagamenti con Visa Electron, Ryanair applica una commissione di 5 euro, come per qualsiasi altra carta di credito (prima la carta Visa Electron era l’unica opzione di pagamento esente da commissione…).
Grazie a un nuovo accordo siglato con MasterCard però, Ryanair riserva ai titolari di carta di debito prepagata MasterCard (MP) un’offerta speciale: per un periodo limitato non verranno applicate spese di amministrazione sui voli pagati con tale strumento di pagamento. (more…)

apr
30
2010

Usare Intesa Superflash per acquistare su iTunes e su Ryanair senza pagare commissioni

Dopo il successo riscontrato dai video tutorial di carta Intesa Superflash,  Intesa Sanpaolo ha deciso di realizzare e diffondere online un nuovo Video Tutorial, che spiega come è possibile utilizzare la Carta Superflash per fare acquisti su iTunes e su RyanAir (in quest’ultimo caso grazie a Superflash non ci sono spese di commissione aggiuntive a carico dell’utente).

(more…)

gen
08
2010

Nuove Carte Postepay A.S. Roma e S.S. Lazio

Da oggi il derby Roma-Lazio si gioca  in casa Poste italiane: per tutti i tifosi giallorossi e biancocelesti sono disponibili negli uffici postali le carte PostepayNewGift dedicate alle loro squadre del cuore. (more…)

dic
14
2009

Video tutorial Carta Intesa Superflash

Iniziativa molto interessante quella dei video tutorial lanciata da IntesaSanpaolo per la sua carta Superflash.

In tutto 4 video realizzati per rispondere ai quesiti posti in rete dagli utenti, rilevati da Intesa Sanpaolo attraverso il monitoraggio di forum e community nel corso degli ultimi mesi.  I video quindi si propongono di dare risposte e chiarire i dubbi di tutti i titolari di Superflash che hanno avuto problemi nell’utilizzo della carta. (more…)