Guida Forex

La guida completa sulle carte di credito.

Che cos'è il Forex

Il mercato del Forex, conosciuto anche come FX (dall'inglese The Foreign Exchange Market), è il mercato finanziario e d'investimenti più grande del mondo.

Se lo compariamo con la borsa, il mercato del Forex ha un fatturato medio giornaliero di 1,5 trilioi di dolalri, rispetto ai 25 bilioni giornalieri fatturati dalla borsa di New York.

Questi grandissimi volumi comportano diversi vantaggi dal punto di vista dell'investitore, in quanto le transazioni possono essere realizzate molto rapidamente e con un costo basso (uno spread bid/ask basso).

Prima di cominciare ad operare nel Mercato Internazionale delle Divise è molto importante conoscere i le sue caratteristiche principali.

Ma in sostanza, che cos'è il Forex?

Il mercato del Forex consiste semplicemente nel comprare una divisa in cambio di un'altra. Ad esempio si possono comprare dollari in cambio di euro e viceversa. Le divise mondiali hanno dei tassi di cambio fluttuanti e vengono commerciate in coppia, come nel caso dell'esempio precedente USD/EURO e EURO/USD.

Il mercato del Forex come lo conosciamo oggi è nato nel 1971 con l'abbandono dei cambi a tasso fisso. Il mercato del Forex funziona 24 ore su 24, 5 giorni a settimana.

Una delle caratteristiche principali del Forex è quella di di poter guadagnare tanto sui rialzi che sui ribassi delle valute. Inoltre, non esistono commissioni per le operazioni effettuate, sebbene si debba pagare al broker una piccola differenza, lo spread, tra il prezzo di acquisto e il prezzo di vendita.

I cambi sono costantemente influenzati dai principali eventi sia economici che politici e anche da fattori esterni come il clima, disastri naturali ecc.

Nel mercato delle divise operano banche e compagnie multinazionali, che hanno maggior potere di investimento, fino ad agenzie di investimento e a privati.

Il mercato del Forex non ha una "piazza fisica" ma opera in maniera virtuale, soprattutto grazie ad Internet.

È infatti proprio con la nascita di internet che il Forex ha attirato sempre maggiori investitori, in quanto prima, per poter effettuare la compravendita di valute, si utilizzavano i sistemi privati di scambio valuta delle banche e per potervi accedere era necessario un investimento minimo di un milione di dollari...

Oggi invece il Forex è dientato un “mercato di massa”, in quanto chiunque può aprire un conto per acquistare e vendere valuta con un investimento iniziale minimo, a volta bastano soli 100$ a seconda del broker che si sceglie.

Oggi quindi chiunque ha la possibilità di partecipare al mercato del Forex e riuscire, con un investimento minimo, a guadagnare un bel po' di denaro. Ovviamente, è vero anche il contrario, e cioè che si rischia di perdere molto se alla base non c'è una buona strategia e sopratuttto se non ci si aggiorna continuamente sui mercati, sulla politica e sull'economia mondiali.

blog comments powered by Disqus